CFI - Comitato Fiere Industria  
Obiettivi

Fiere al servizio delle reali esigenze delle imprese

Il Sistema Fieristico Italiano che CFI propugna deve essere sempre più competitivo con quelli dei Paesi concorrenti e deve avere, come finalità ultima della sua attività, quella di favorire lo sviluppo degli scambi e l'internazionalizzazione delle imprese. A questo fine il CFI è impegnato a far sì che:

  • la legislazione italiana sia costantemente in linea con quella vigente nei Paesi dell'Unoine Europea;
  • il Sistema Fieristico Italiano sia dotato di strutture espositive e servizi ai più alti livelli di qualità e gestiti con elevata professionalità e si possa avvalere di infrastrutture dedicate efficenti e di un indotto adeguato alle esigenze degli espositori e dei visitatori;
  • siano razionalizzati gli interventi pubblici, in modo che siano concentrati sulle iniziative di autentico livello internazionale;
  • siano privilegiate, in particolare, le iniziative che tengono conto delle reali esigenze delle imprese, con attenzione particolare alle medie e piccole, che nelle fiere hanno il principale strumento di promozione e di apertura ai mercati internazionali;
  • il servizio fieristico si adegui tempestivamente all'evoluzione del mercato globale, affinando lo strumento espositivo, valorizzando sempre e comunque il sistema produttivo italiano espressione del "Made in Italy";
  • il Sistema Fieristico si sviluppi anche attraverso l'organizzazione di eventi all'estero, mettendo a frutto il knowhow acquisito e internazionalizzando i marchi delle Fiere italiane.

In questo contesto, il CFI intende definire con chiarezza il ruolo dei vari soggetti che operano nel settore fieristico, avendo come metro di valutazione le regole del libero mercato e della concorrenza.

Per raggiungere le sue finalità, il CFI si pone come interlocutore principale a nome del mondo imprenditoriale italiano nel rapporto con le amministrazioni statali e locali, con gli Enti Fieristici che gestiscono i quartieri espositivi, con gli altri operatori pubblici e privati della filiera fieristica.

In particolare è costante la collaborazione con i competenti Assessorati Regionali, partecipando alle Commissioni Consultive per le Fiere, con il Coordinamento Interregionale per le Fiere e l'Osservatorio Italiano per le Fiere, finalizzata alla applicazione delle normative regionali in materia fieristica ed al monitoraggio sull'evoluzione del sistema fieristico nazionale. A decorrere dall'8 luglio 2010 quest'ultima funzione è stata assorbita dal Coordinamento del Sistema Fieristico Nazionale, presieduto dal Ministro con delega all'internazionalizzazione, con la partecipazione degli Assessori Regionali e dei Presidenti delle rappresentanze associative della filiera fieristica, tra cui CFI.



La collaborazione di CFI con i soggetti del sistema fieristico italiano ed internazionale

Per il conseguimento dei suoi obiettivi statutari CFI collabora, a diversi livelli, nazionali ed internazionali, con le rappresentanze associative dei soggetti appartenenti alla filiera fieristica, nonchè con istituzioni pubbliche e private.

  • Ministero dello Sviluppo Economico
    D.G. per l'Internazionalizzazione e lo Sviluppo Scambi
  • Ministero dello Sviluppo Economico
    Comitato Nazionale Anticontraffazione
  • ICE - Agenzia per l'internazionalizzazione delle imprese
  • Conferenze delle Regioni e delle Province Autonome
    Coordinamento Interregionale per le fiere
  • Associazione delle Camere di Commercio Italiane all'Estero
  • UFI - Union des Foires Internationales
  • AEFI - Associazione Espositori e Fiere Italiane
  • CFT - Comitato Fiere Terziario
  • UnionCamere
  • ISF - Istituto di Certificazione dati Statistici Fiere
  • ASAL - Associazione Nazionale Aziende Allestitrici di Fiere e Mostre
  • IELA - International Exhibition Logistic Association
  • Cermes Bocconi - Centro ricerche Università Bocconi
  • Fondazione Fiera Milano
  • GeFi - Gestione Fiere



Convenzioni e Protocolli d'Intesa

  • 05.10.2010 Sensibilizzazione al fenomeno della Contraffazione
  • 26.10.2010 Accordo Quadro CFI - Confindustria AICA - Confindustria Alberghi
  • 18.07.2011 Intesa AEFI - CFI
  • 20.02.2012 Patto di iniziativa AEFI - CFI

SEDE:
Via Pantano, 2
20122 Milano
Tel 02 72000281
Fax 02 72000241
C.F. 97016790582